La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > bandelle > AA.VV. - Autori Vari > Perché non possiamo essere cristiani

Oct 20 2009

Saggistica

Perché non possiamo essere cristiani

di Guido Keim

Piergiorgio Odifreddi

Bisogna vivere ponendosi quesiti, cercando di dare spiegazioni razionali a quello che ci circonda e a noi stessi, a quello che ci caratterizza e ci distingue. Così si dovrebbe comportare una persona virtuosa, una persona che con la logica e il senso critico cerca di combattere le falsità e le contraddizioni nascoste dietro le sovrastrutture culturali e religiose di una società profondamente cattolica come la nostra, per trovare la pace nel sapere, o almeno nell’aver tentato di capire. Argomento spinoso e di non facile soluzione quello proposto da Odifreddi, alla ricerca in quest’opera di una veridicità ideologica del cristianesimo che ci porterà in un coinvolgente viaggio nella storia dell’Europa cattolica, dalle sue radici mitologiche ebraiche, al Concilio Vaticano II.
Sei capitoli conducono il lettore verso la meta finale, verso la consapevolezza di ciò che ci circonda in nome di quella Ragione e di quella Verità che da sempre si scontra con la Chiesa.
Piergiorgio Odifreddi è un grande matematico e ha studiato, oltre che in Italia, negli Stati Uniti e nell’ex Unione Sovietica.
Autore di Il matematico impertinente e Le menzogne di Ulisse, ha ricevuto numerosi premi legati alla divulgazione matematica, tra cui il Premio Galileo dell’Unione Matematica Italiana. Collabora con “Repubblica” e “L’Espresso”.

Scritto da: Guido Keim

Data: 20-10-2009

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 6376 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli