La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > bandelle > AA.VV. - Autori Vari > Il gigante buono

Apr 29 2010

scrittori contemporanei

Il gigante buono

di Sara Gradoni

Lorcan Roche

Cercasi urgentemente: Individuo maturo e responsabile che faccia da fratello maggiore/badante a ragazzo affetto da distrofia muscolare. Il candidato ideale dev'essere gentile, garbato e premuroso, nonché in grado di sollevare pesi notevoli. Meglio se appassionato di musica, specie rock progressive inglese. Offresi alloggio a candidato idoneo. Requisiti: non fumatore, madrelingua inglese, preferibilmente con esperienza.

Da quest'annuncio letto su Voice inizia per Trevor, un giovane irlandese che vive a New York, un'esperienza straordinaria che lo porterà a confrontarsi con Ed, ragazzo affetto da distrofia muscolare con un carattere molto difficile. Tra i due nascerà un'intesa e un'amicizia al di là delle rigide convenzioni sociali. È una storia complicata ma anche tenera, commovente e in certi casi divertente. Il linguaggio non convenzionale evita i toni patetici e sentimentali grazie a una struttura che rompe i canoni classici e che dà al romanzo vivacità e spessore realistico.
Il Gigante buono è il romanzo d'esordio di Lorcan Roche, giornalista e drammaturgo irlandese che ha vissuto per qualche tempo a New York facendo da badante a un ragazzo malato di distrofia muscolare.

Scritto da: Sara Gradoni

Data: 29-04-2010

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 6369 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli