La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Ferrara Altroconsumo Festival > Ferrara Altroconsumo Festival

Jun 09 2013

Domenica 9 giugno

Ferrara Altroconsumo Festival

di Pasquale Matarazzo




Il dibattito “Contro lo spreco alimentare” apre l’ultima giornata del Ferrara Altroconsumo Festival.
“Ferrara è stata una delle prime città a credere nel progetto Last Minute Market. Ovvero recuperare tutti i prodotti vicini alla data di scadenza o inutilizzati dalla grande distribuzione. In città circa 300 pasti al giorno vengono coperti riutilizzando il cibo della grande distribuzione tramite le mense pubbliche e le associazioni d’aiuto” ha spiegato il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani.
L’appuntamento all’interno del cortile del Castello Estense è stato l’occasione per presentare l’indagine sullo spreco alimentare domestico in Italia condotta da Waste Watcher, osservatorio sugli sprechi nato all’Università di Bologna.

E’ Silvia Gaiani di Last Minute Market ad illustrare i risultati dell’indagine: “Su un campione di 3mila cittadini italiani sono 76kg a testa gli sprechi all’interno delle mura domestiche in un anno, in peso il 25% della spesa (il 60% di questo potrebbe essere evitato). Lo spreco alimentare rappresente circa l’1% del PIL. Pasta, legumi, pesce e carne rossa sono gli alimenti gettati meno, mentre quelli destinati maggiormente a finire nella spazzatura sono la verdura, frutta, formaggio, yogurt e uova. Si spreca per consumismo e il cibo scaduto è la motivazione principale per il quale gli alimenti vengono gettati nella spazzatura”. “Evitare lo spreco può essere un lavoro in più. Si ha spesso pudore ad ammettere che in maniera superficiale si buttano cibi ancora buoni. E’ utile informarsi per una migliore gestione delle risorse” ha detto l’attrice Lella Costa.

I consigli di Altroconsumo per ridurre lo spreco di cibo riguardano sia la spesa che la cucina. Sul primo punto l’associazione consiglia di pianificare i pasti da preparare a casa per la settimana, controllare il cibo nel frigo e in dispensa, preparare una nota spesa ed evitare di fare la spesa a digiuno. In cucina invece per la conservazione del cibo occorre impostare correttamente la temperatura del frigo e riporre nei ripiani giusti gli alimenti, poi occhio alla scadenza e agli avanzi (spesso possono essere congelati) e utilizzare un po’ di fantasia per riutilizzare gli alimenti avanzati.


Scritto da: Pasquale Matarazzo

Data: 09-06-2013

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 2435 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli