INTERVISTE \ Quintostato close-up

Intervista alla band ferrarese

di Arianna Cantoni
home oa > Musica > Interviste > Quintostato close-up



Sono attivi da più di 6 anni, anni di “gavetta” che hanno finalmente portato alla realizzazione di un disco – Quinto Stato (LoadUp/W’n’B, 2003)- presentato con notevole successo lo scorso 28 Novembre al Circolo Renfe. Abbiamo raccolto le impressioni della band, che, oltre ad avere una gran voglia di trovare date per esibirsi dal vivo, ha in programma di girare un video a Marzo 2004.

Innanzitutto cosa ne pensate della serata di presentazione del cd…
A. - direi che è andata alla grande, ci siamo divertiti molto.

Cosa vi dà soddisfazione quando siete sul palco?
G. – le reazioni del pubblico, vedere che la gente canta i tuoi pezzi
S.- Fa piacere sentire un po’ di ovazione quando sali sul palco
A. – la scarica di adrenalina che c’è in ogni concerto, è una cosa unica.

Quale pensate che sia il vostro punto di forza?
A. – sicuramente l’affiatamento.
G. – anche il confronto continuo
A. – Poi col fatto che suoniamo da molti anni questo ci permette, non dico di reinterpretare i pezzi, però di sentirli di più quando li suoniamo.

Non è cosa da poco, molti gruppi fanno lo stesso pezzo del disco anche dal vivo, senza quel qualcosa in più che invece ci si aspetterebbe.
A. – secondo me dal vivo abbiamo una resa diversa, forse migliore.
S. – Un altro punto di forza è che la nostra non è solo intesa professionale, siamo comunque amici da sempre, siamo un gruppo non solo in sala prove.

In questo modo si è anche più “tolleranti” nei confronti di eventuali errori…
A. – Anche il gruppo più bravo fa degli errori, il più è avere il sangue freddo e l’intesa per coprirlo e magari far saltare fuori qualcosa di imprevisto che magari ci sta bene.

Vi manca qualcosa?
A. – una buona agenzia. Noi siamo più concentrati sull’aspetto musicale, non siamo dei buoni manager, avremmo bisogno di qualcuno che si appassionasse alla nostra situazione.
M. – questo è un appello…

Volevo farvi i complimenti per il vostro look…
G. – addirittura!
S.– il nostro look? Funziona?

Direi di sì, anche se non si riesce a vedere il batterista…
A. – per fortuna, questo è un altro punto di forza (ridono)
S. - qual è il nostro punto di forza secondo te?

La cosa che mi ha colpito di più è che le canzoni sono molto articolate, forse è una tendenza generale della musica “alternativa” di oggi, ad esempio i Mars Volta, con cambi di ritmo, tonalità ecc.
M.- Questa è una cosa che è venuta fuori da sola nel nostro gruppo, abbiamo sempre fatto pezzi molto articolati. E’ sempre stata una cosa spontanea. Direi che i pezzi vecchi sono ancora più “inascoltabili”.

Magari “non orecchiabili”, nel senso tradizionale del termine…
M. - esatto, escono fuori degli schemi della solita canzone “ritornello-strofa-ritornello”
A.- non è comunque una forzatura, non l’abbiamo voluto per forza.

Per quanto riguarda i testi, quanto c’è di autobiografico?
G. – in questo disco c’è molto di personale. Spero col prossimo di mettere qualcosa di più accessibile, non esclusivamente individuale.

Si parla quindi di un prossimo disco…
A.– stiamo lavorando per quello. Siamo piuttosto lenti in fase creativa, siamo “precisini”…

Qual è il vostro sogno?
M. – personalmente, campare di musica…
S.– suonare tanto, anche senza scopi di lucro, suonare e divertirsi
G. – io voglio la piscina in casa (ridono)
A.– il mio sogno sarebbe quello di fare un disco veramente importante, che lasci un segno.


Arianna Cantoni

(Da Occhiaperti.News n.8 Dicembre 2003/Gennaio 2004)

01-02-2006 - visite: 13087

Condividi questa pagina:

Newsletter:addio CartaGiovaniProtagonisti.Benvenuta youngERcard!
di

Leggi l'articolo

Sapere e Fare 7
di redazione

Leggi l'articolo

Newsletter: Cosplay Party ad Area Giovani
di

Leggi l'articolo

Newsletter: nuovo Occhiaperti.net
di Newsletter

Leggi l'articolo

Incontri sulla Costituzione
di Comunicato Stampa

sala del Consiglio comunale a cura dei costituzionalisti Veronesi e Bergonzini Leggi l'articolo

Luci della scrittura, le parole di Stefano Tassinari
di Comunicato Stampa

tra giornalismo e narrativa Leggi l'articolo

Selezioni tirocini formativi: pubblicati i calendari
di Redazione

Leggi l'articolo

Valid CSS 2 Valid XHTML 1.0 Strict