La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Chiaroscuro > Chiaroscuro > L'Epopea di Shannara, Seconda Parte

Apr 10 2004

Il secondo ciclo di Terry Brooks

L'Epopea di Shannara, Seconda Parte

di Alberto Amorelli

Gli Eredi di Shannara

Eredi di Shannara “Si erano diretti a Varfleet perché era una città aperta, libera dal dominio della Federazione, il paradiso dei fuorilegge e dei rifugiati, si, ma anche delle idee, un luogo dove la gente ascoltava ancora con la mente sgombra da pregiudizi, dove la magia era ancora tollerata, persino incoraggiata. Par aveva la magia e, con Coll al seguito, l’aveva portata a Varfleet per esibirne i prodigi. Di magia praticata da altri ce n’era in abbondanza, ma la sua era di un tipo completamente diverso, era vera.”


Gli Eredi di Shannara, 1990, è il primo romanzo del nuovo ciclo, che per tutti e quattro i romanzi avrà gli stessi protagonisti. La prima trilogia, al contrario, si differenziava per contenuti, protagonisti e cronologia.
La vicenda inizia tre secoli dopo la fine de “La Canzone di Shannara”, i druidi non esistono più, gli elfi nemmeno e la magia è quasi scomparsa dalle Quattro Terre, chi ancora la utilizza è braccato dai tremendi soldati della Federazione agli ordini di Rimmer Dall.Leah L’ombra di Allanon affida una missione ad uno sparuto gruppo di eroi: la ricerca di alcuni oggetti magici che permetteranno ai protagonisti di eliminare la minaccia di Rimmer Dall e delle tremende creature conosciute come gli Ombrati. In questo primo libro Par e Coll Ohmsford partono alla ricerca della Spada di Shannara, missione estremamente pericolosa perché aspramente contrastata da Rimmer Dall, che sembra molto interessato ai fratelli Ohmsford.
I due saranno aiutati da Damson Rhee una splendida fanciulla dai capelli rossi che combatte tra le file dei Nati Liberi, ribelli in lotta contro la Federazione guidati da Padishar Creel, discendente di un vecchio alleato degli Ohmsford.
Mentre Par, Damson e Coll lotteranno nella città di Tyrsis, scontrandosi con Rimmer Dall in persona, Padishar Creel, Morgan Leah e i Nati Liberi difenderanno l’ultimo avamposto della ribellione sui monti dal Parma Key, dall’assalto dei soldati della Federazione e del mostruoso Serpide.

La seconda tetralogia di romanzi comprende:
-Gli Eredi di Shannara, 1990.

Druido di Shannara -Il Druido di Shannara, 1991, secondo romanzo della tetralogia, narra le vicende di Walker Boh, l’uomo destinato a diventare il successore di Allanon. Egli con l’aiuto di Morgan Leah e di Cogline dovrà riuscire a trovare l’ancestrale dimora dei druidi, Paranor. Un libro molto ben costruito che rende realistici i due principali personaggi, Walker, riluttante a seguire la via druidica che Allanon ha tracciato per lui e Morgan che da giovane imprudente diventa uomo saggio e maturo. Terry Brooks scrive una meravigliosa storia.

Regina di Shannara -La Regina degli Elfi di Shannara,1992, con il terzo libro ci addentriamo nella missione di Wren Ohmsford, cugina di Par e Coll. La giovane con l’aiuto delle mitiche Pietre Magiche deve scoprire dove sono scomparsi gli elfi e riportarli sulle Quattro Terre. E’ l’inizio di un pericoloso viaggio fino all’isola di Morrowindl dove pare si siano trasferiti gli elfi, Wren dovrà trovare il modo di salvare il “suo popolo”. Con lei in questa ardua impresa il fedelissimo e muto Garth, guerriero possente, e il coraggioso cacciatore elfo Triss. Forse il libro più debole della tetralogia, non spicca per bellezza come il primo e il secondo, ma è sicuramente godibilissimo.

Talismani di Shannara - I Talismani di Shannara, 1993, il gran finale. Tutti i protagonisti sono riuniti per lanciare l’attacco decisivo a Rimmer Dall e agli Ombrati. L’impresa non sarà semplice e mille misteri e rivelazioni attenderanno il lettore tra le pagine di questo quarto libro. Ancora una volta Terry Brooks ci regala dei magnifici personaggi, come Par e Coll ,senza dimenticare l’highlander Morgan, la splendida Damson, la coraggiosa Matty Roh e quel superbo nemico che è il capo dei Cercatori della Federazione, Rimmer Dall. La tetralogia si conclude per il meglio e ogni personaggio avrà il suo giusto destino.

Primo Re di Shannara
Nel 1996, a sorpresa, esce “Il Primo Re di Shannara” un “omaggio” che Terry Brooks fa ai suoi milioni di fan, un libro in cui lo scrittore americano racconta cosa successe prima dell’inizio della saga di Shannara, quando l’ordine dei Druidi esisteva ancora e cominciava solo a profilarsi la minaccia del Signore degli Inganni. Nel libro i protagonisti sono il padre di Allanon, Bremen, i druidi Tay Trefenwyd e Risca, prode elfo e coriaceo nano; i coraggiosi Kinson Ravenlock e Mareth, infine, ovviamente, l’intrepido e leggendario re elfo Jerle Shannara. Un libro meraviglioso in cui ogni personaggio è ben definito e cesellato, con i propri pregi e difetti. Una storia di amicizia e d’amore, pervasa da un tremendo senso di ineluttabilità del destino, con un avversario che si può sconfiggere ma non eliminare. Il perfetto prologo alla saga di Shannara.
Con questo libro Terry Brooks pare voler chiudere definitivamente la saga di Shannara, in grande stile, a mio giudizio.

Scritto da: Alberto Amorelli

Data: 10-04-2004

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 7760 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli