La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Tecnonauta > Arriva IPOD Video. E luce fu.

Oct 14 2005

A quando il caffè?

Arriva IPOD Video. E luce fu.

di Eugenio C.

Presentato il nuovo lettore digitale Apple. Ora supporta anche i video.

Eccolo qui. Il lettore di mp3 più conosciuto al mondo cambia livrea e si presenta al pubblico con le sue nuove fiammanti caratteristiche. Habemus Video!
Non c'è che dire, ormai il mondo intero rimane con il fiato sospeso ogni volta che Apple preannuncia qualche novità e fissa una data per la presentazione ufficiale alla stampa. Si scatenano ridde di voci, girano per la rete immagini e supposizioni completamente fantasiose e qualcuno ci perde pure il sonno. Più che i Macintosh, che per quanto stupendi esteticamente faticano ad imporsi nel mercato dei personal computer tranne per fasce di acquirenti particolari come grafici e musicisti, il vero asso nella manica delle vendite della casa di Cupertino è proprio il suo lettore di musica digitale Ipod. Un vero status symbol della Generazione X, che rimane al passo con i tempi, è sempre in movimento, segue le tendenze, naviga in internet e scarica musica in quantità industriali.
Pochi giorni fa è stato dunque presentato questo nuovo Ipod, il quinto modello da quando nel 2001 il ceo di Apple Steve Jobs annunciò al mondo la sua rivoluzione musicale. "Come abbiamo cambiato alcuni anni fa il mondo della musica oggi cambiamo il mondo del video", ha spiegato ai giornalisti increduli ma ormai avvezzi a queste sorprese.

L'iPod video si presenta in due colori: il bianco classico Apple che ormai ha fatto scuola e puoi amarlo o odiarlo senza mezze misure, e il nero laccato, elegantissimo. Come in passato, vengono messe in commercio due versioni con differenti capacità: da 30 gigabyte e quello da 60. I prezzi? Di sicuro non alla portata di tutti. L'Ipod sarà pure uno status symbol ma resta il più caro lettore digitale in commercio approfittando della leadership di mercato e del brand storico Apple, ormai quasi divenuto leggenda. 329 euro la versione da 30 gigabyte, 449 euro l'altra. Vendetevi un polmone e compratevelo. Le dimensioni, ridotte leggermente rispetto al passato si avvicinano a quello di un pacchetto di sigarette, solo più sottile. Immagazzina qualcosa come 15000 canzoni, un'enormità che a volte può "far comodo" per portarsi a spasso sempre l'intera collezione di dischi e stupire gli amici...
Riguardo al video Ipod è ora in grado di decodificare in tempo reale i formati MPEG 4 e H.264.

In conclusione, l'Ipod è un'oggettino davvero bellissimo. Tenetelo tra le mani cinque minuti e ve ne innamorerete. Però per qualche manciata di euro in meno trovate decine di modelli che lo imitano e svolgono il loro lavoro egregiamente che, occorre ricordarlo, è quello essenzialmente di riprodurre musica. Se non siete fanatici della Mela e di ogni sua nuova diavoleria o smanettoni drogati di tecnologia, ne farete tranquillamente a meno e sarete più che contenti anche con un (bellissimo!) Creative Zen Micro.
Davvero sentivate l'esigenza di guardare i film mentre siete in giro per la strada? Attenti a dove mettete i piedi allora!

Scritto da: Eugenio C.

Data: 14-10-2005

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 19163 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli