La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Stradasicura > Idee semplici-semplici e realizzabili... > gli spot "anti-sicurezza" stradale

Jan 24 2006

la pubblicità che induce comportamenti sbagliati

gli spot "anti-sicurezza" stradale

di cdp-azeta

(cdp-azeta - gen2006) Talvolta la pubblicità induce, in modo più o meno esplicito, a comportamenti socialmente pericolosi: l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (spesso semplificato "Garante della Pubblicità") ha il ruolo di porre attenzione in modo autonomo o su sollecitazione della società civile (associazioni, enti pubblici e privati, mondo della scuola, cittadini, ecc) alla pubblicità o a quelle azioni pubblicitarie che inducono comportamenti ingannevoli e sbagliati anche in materia di sicurezza stradale: immagini di comportamenti alla guida contrari al codice della strada, utilizzo di frasi come "padrone della strada", "aggredire l'asfalto", "il migliore, il più veloce, il più forte", ecc, utilizzo di dispositivi distraenti in modo rischioso (hi-fi, schermo video, altri accessori) esaltazione di alcune caratteristiche dei mezzi pubblicizzati (velocità, potenza, imponenza), utilizzo di testimonial famosi per campagne pubblicitarie di veicoli a due e quattro ruote o di alcolici, in contrasto con la loro professione (pilota che pubblicizza alcolici o guida in modo spericolato su una strada cittadina)... .
Una volta individuata la pubblicità "rischiosa", questa andrebbe "fermata e sanzionata" (queste sanzioni amministrative andrebbero a rinpinguare un fondo destinato alla comunicazione sociale pro sicurezza stradale) pubblicando le motivazioni in un apposito spazio (giornali, internet, televideo, altro).
Siti utili:
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato: http://www.agcm.it
Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria: http://www.iap.it

OTTOBRE 2006: in fase di costituzione un "osservatorio" volontario e permanente sulle pubblicità (ma anche nei film o telefilm, servizi televisivi o girnalistici), che inducono (direttamente o indirettamente) a comportamenti sbagliati sulla strada.
Segnalate all'indirizzo stradasicura@comune.fe.it gli spot/filmati/articoli "a rischio sicurezza" indicando i dati essenziali:
- nome azienda pubblicizzata e tipologia prodotto/citata
- tipologia dell spot/filmato/articolo (tv, carta stampata, manifesto, radio, cinema, altro)
- nome del mezzo di comunicazione utilizzato (Rai, Mediaset, Corriere della Sera, ecc.)
- elemento di criticità (spiegare sinteticamente perchè è a "rischio sicurezza").

I PRIMI SEGNALATI (estate 2006):
MINI - tv nazionali - in macchina come in un video game
SEAT - tv nazionali - preparazione alla guida sportiva come una gara
FIAT PUNTO - tv nazionali - straordinaria velocità, potenza
VIVIDENT - tv nazionali - guida senza cinture, un sorriso abbagliante e si evita l'autovelox
DRIVE BEER - manifesti e riviste di settore - la birra che passa il test alcolimetrico
...

Scritto da: cdp-azeta

Data: 24-01-2006

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 8724 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli