La speranza un sogno ad occhi aperti

Aristotele

Nov 14 2006

Sesso e politica

di Matteo Musacci

Porci con le ali, Rocco e Antonia, 1976

“Dacci oggi la nostra scopata quotidiana. E avanti: fiondarsi nel caso con aria indifferente il tipo vado-a-incipriarmi-il-nasino e lì, con la porta chiusa a chiave e il panico che la chiave non tenga e qualcuno ti veda, lavarsi la cosa velocemente, stuzzicandola un po’ con le mani insaponate perché non opponga un netto rifiuto alla prima zampata di Rocco. Uffa. Chissà perché poi uno non può tenersi i suoi odori in santa pace, non ci avveleni mica nessuno con la figa. Sarà la civiltà”.

raveraQuando Porci con le ali venne pubblicato, erano solo Rocco e Antonia, due adolescenti nel pieno dei cosiddetti anni di piombo, quelli della legge Reale, che autorizzava la polizia ad utilizzare le armi sulla folla, quelli che di lì a poco avrebbero dato il sequestro e l’uccisione di Aldo Moro per mano dei brigatisti e l’istituzione del GIS e del NOCS.
Anni duri, soprattutto per gli adolescenti, per due sedicenni come Rocco e Antonia, che si interessano molto di politica, grazie anche alla fede di sinistra delle due famiglie, facendone una ragione di vita: pensano e perfino fanno l’amore come lo farebbero quelli di sinistra. Almeno così dicono.

Poi questi due ignoti giovani, dopo la pubblicazione per l’editore Savelli nel 1976 (poi Mondadori), si accorsero di essere diventanti un vero e proprio caso letterario e così assunsero un nome e una faccia: dietro Rocco si celava Marco Lombardo-Radice, dirigente di Lotta Continua e neuropsichiatra presso l' Università di Roma, e dietro Antonia invece la giovanissima Lidia Ravera, che poi diventerà giornalista, scrittrice di romanzi e di sceneggiature per la tv.

In quegl’anni, alle sole prime parole del romanzo (che qui non cito per auto-censura, ma vi invito caldamente a scoprirle, nessun altro libro al mondo, credo, inizi in questo modo), secondo la tua idea politica e, soprattutto, idea etico-moral-religiosa (insomma, se eri un bacchettone o un libertino), capivi già molte cose: davanti avevi qualcosa di nuovo, che andava oltre la malcelata pornografia di Miller e quella plateale di Bukowsky. Porci con le ali era, e rimane, il miglior ritratto della società italiana della fine degli anni ’70, vista dagl’occhi di due adolescenti alle prese con la masturbazione, i primi rapporti sessuali, gli spinelli, l’omosessualità, e, soprattutto, la politica.

porci con le aliGiovani che parlano come la politica gli ha insegnato a parlare, come la sinistra, il comunismo ostentato (malgrado la condizione più che agiata) dei genitori, parlano: le bestemmie non sono censurate e nessuna finezza linguistica è presente al suo interno, tranne quella splendida poesia nel capitolo “Un gianduiotto gigante, una chiavata, una fiaba femminista e una poesia”. Una gioventù che vedeva il ’68 come un lontano ricordo, erede di molti problemi che l’Italia si portava dietro da tempo, dopo l’accecamento quasi totale del boom economico. Una gioventù la cui unica e vera scoperta è il proprio corpo, la propria sessualità. Gli stessi giovani che, passata la prima adolescenza, approderanno poi nella penna di Tondelli che, sicuramente, bene conosceva Porci con le ali.

Non so quanti siano d’accordo a elevare questo romanzo a letteratura, però credo che, oggettivamente, questo romanzo vada necessariamente letto come fotocopia di quegl’anni così bui e difficili per l’Italia, ma che per Rocco e Antonia (e per tutti i ragazzi di quell’età) erano gli anni della crescita, della scoperta, della speranza.
E i giovani, anche se sono passati trent’anni, non sono poi così cambiati.


Scritto da: Matteo Musacci

Data: 14-11-2006

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 6658 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli