La speranza Ŕ un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Chiaroscuro > Letteratura contemporanea: questa sconosciuta! > Donne, sigari e birra: indagine sulla realtÓ

Jan 05 2007

Donne, sigari e birra: indagine sulla realtÓ

di matteo musacci

Lazzaro, vieni fuori, Andrea G. Pinketts, 1992

"Per molto tempo sono andato a letto tardi.
La differenza tra me e Proust".

"«Lazzaro sei tornato…
»
«Sono in circolazione da quando mi hanno detto alzati e cammina»"

pinkettsFernanda Pivano una volta ha detto di Andrea G. Pinketts che è l’unico “cowboy metropolitano della letteratura” in circolazione. L’uomo che deve fare giustizia nel mondo. E l’ha detto una signora che di letteratura se ne intende e di autori ne ha letti tanti. Pinketts nei suoi molti libri pubblicati giustizia l’ha sempre fatta fare a Lazzaro sant’Andrea, il suo alter ego, che come l’autore, fuma sigari, beve assiduamente birra e, soprattutto, ha un rapporto esclusivo con le donne, che preferisce “angelicate o, in alternativa, mignottoni”.

Si tende a inserire Pinketts tra gli autori di noir, solo perché Lazzaro sant’Andrea è chiamato, anzi, si chiama da solo, a risolvere casi che spetterebbero ad un poliziotto o investigatore comune. Ma la poetica di Pinketts va ben oltre l’inserimento nella sfera noir della letteratura: è volo acrobatico, è humour sottile, è intrico, è genio.

lazzaro vieni fuoriEd è proprio in questo libro, il primo di una lunga serie, che vede la nascita letteraria di Lazzaro sant’Andrea: pubblicato nel 1992 dalla casa editrice M.M. di Milano, ripubblicato da Feltrinelli nel 1997, Lazzaro, vieni fuori segna l’inizio della carriera di Pinketts. In un paesino chiamato Bellamonte, in una regione chiamata Trentino (che Pinketts, ancor prima dell’inizio del libro, dichiara di aver inventato lui), si scontrano uomini buoni e uomini cattivi, una lotta ancestrale che vede da una parte Lazzaro e dall’altra misteri intorno alla morte di poveri bambini innocenti. E in mezzo donne bellissime, che Lazzaro conquista con la sola sua voce, tanto da sembrare, a tratti, un vero manuale di seduzione.

Tra il serio e il faceto, tra la fiaba e l’horror, tra fascisti e brava gente, nani e giganti, la verità che cerca Lazzaro lentamente viene a galla. E non è solo la verità del mistero che incombe su Bellamonte, è anche la verità di una società che tende a rifugiarsi nella menzogna, una realtà scavata dall’indagine di Lazzaro. Lo stesso Pinketts a Milano ha fondato la “Scuola dei Duri”, un movimento letterario che, attraverso l’indagine di un giallo alla Agatha Christie, indaga gli scandali della società del nostro tempo.

Un'ottima tragicommedia per iniziare l'anno nuovo: ma stiano attenti i signori lettori, con le donne non avrete sempre la fortuna di Lazzaro sant'Andrea...

Scritto da: matteo musacci

Data: 05-01-2007

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 5677 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli