sei in OcchiAperti.Net > Benvenuti nella nuova sezione Cinema! > Archivio Recensioni > Ghost Rider
Ghost Rider
"...come ogni leggenda potrebbe essere vera"
Regia: Mark Steven Johnson
Anno: 2007
Durata:114 minuti
Cast: Nicolas Cage, Eva Mendes, Wes Bentley, Peter Fonda, Donal Logue, Brett Cullen.

locandina ghost riderHa inizio, così, la storia del romantico eroe della Marvel: Jhonny Blaze ,abile e spericolato stuntman, che per amore del padre firma un contratto con il diavolo (Peter Fonda). Si trasforma, in tal modo, in un infuocato centauro che di notte alle “dipendenze” di Lucifero, combatte contro ogni sorta di demone e di malvagi.
Un insolito e deludente Nicolas Cage, che ci ha abituati a interpretazioni profonde e divertenti, veste i panni di J.B., paladino dei deboli e degli innocenti.
Ebbene sì, ancora una volta il bene trionfa sul male e perfino un patto con Lucifero viene trasformato in un qualcosa di potenzialmente positivo.
Mark Steven Jhonson propone una storia scontata, senza colpi di scena, che rimane solo sulla carta originale e divertente.
Non sono d’aiuto neppure i personaggi: vuoti, privi di spessore. Una protagonista femminile, Eva Mendes, con un ruolo marginale, poco incidente sulla storia, quasi fuori posto.
I dialoghi sono poco incisivi, non divertono. Unica frase degna di nota, che si adatta perfettamente alle vicende dei nostri giorni è l’ammonimento che il padre fa a Jhonny: “..se agisci senza pensare, non sei tu che scegli le situazioni, ma loro che scelgono te..”.
Non creano dinamicità e suspance i combattimenti, talmente rapidi che non colpiscono, non fanno rimanere lo spettatore incollato allo schermo.
Luce e colore vengono regalati solamente dalle numerose immagini di fuoco, unico effetto speciale di rilievo.
Elena Braiato
visite: 12073

Condividi questa pagina:



>> torna alla home di OA
le ultime della redazione cinema
documento conforme agli standard XHTMLDocumento conforme agli standard css