sei in OcchiAperti.Net > Benvenuti nella nuova sezione Cinema! > Archivio Recensioni > Un ponte per Terabithia
Un ponte per Terabithia
Lasciate correre la fantasia...
Regista: Gabor Csupo
Cast: Josh Hutcherson, AnnaSophia Robb, Robert Patrick, Zoey Deschannel, Baillee Madison, Kate
Butler, Latham Gaines.
Anno: 2007
Durata: 95 minuti


La vita è difficile se sei un ragazzino e vivi in una famiglia povera. Jesse (Josh Hutcherson), unico figlio maschio con quattro litigiose sorelle, con genitori impegnati nel risolvere i problemi della vita quotidiana e costantemente al centro delle derisioni e dei comportamenti ostili dei compagni di scuola, trova una via di fuga nei suoi disegni, che non lo abbandonano mai.

A migliorare questa difficile situazione arriva Leslie ( AnnaSophia Robb), ragazzina con una vita non meno complicata e dotata di una fervida immaginazione.
Unendo le loro capacità e i loro desideri i due protagonisti di questa storia si inventeranno un nuovo mondo, un mondo fantastico, dove loro, i sovrani di Terabithia, sono così forti da combattere il male.
Il male non sono i soliti "cattivi" che siamo abituati a vedere nei films, sono le difficoltà che tutti i giorni devono affrontare: a scuola, nello scuolabus e in famiglia.

In questo film non c'è spazio per combattimenti o effetti speciali, la base di tutto sono i sentimenti: l'amicizia, l'affetto e la complicità che uniscono Jesse e Leslie.
Non si può non essere dalla parte di questi due coraggiosi ragazzi, ma il lieto fine tanto atteso non arriva, o per lo meno non il classico happy end a cui siamo abituati.
Questa storia è un cammino, un percorso fatto di ostacoli, di difficoltà che nascono dal rapporto con i compagni e dalla sottile linea di confine tra adolescenti e adulti.
Il punto di arrivo di questo percorso è un impotante insegnamento per la vita: il saper sognare, il saper correre con la fantasia non è sbagliato, l'importante è dividere la realtà dal gioco, quando è necessario.
A volte ci vuole una ragionevole dose di leggerezza nel superare le situazioni, bisogna saper dare il giusto valore a ciò che ci circonda.

Film commovente consigliato a tutta la famiglia.
Elena Braiato
visite: 11832

Condividi questa pagina:



>> torna alla home di OA
le ultime della redazione cinema
documento conforme agli standard XHTMLDocumento conforme agli standard css