SEGNALAZIONI \ Musica Ovunque

I concerti di fine anno del Conservatorio di Ferrara

di comunicato stampa
home oa > Musica > Segnalazioni > Musica Ovunque

E' iniziata venerdì 25 maggio alle ore 17 dalla Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea la seconda edizione
di Musica Ovunque, il ricco e articolato calendario dei Concerti di fine anno che anche quest’anno
il Conservatorio Statale di Musica organizza, con il contributo della Fondazione della Cassa di
Risparmio di Ferrara, ribadendo il suo intento di divulgare la musica colta nel modo più esteso e
capillare, mettendola a diposizione dell’intera città nelle più varie occasioni d’ascolto. In attesa che
torni ad essere disponibile l’Auditorium del Conservatorio, il cui progetto di restauro è in fase di
realizzazione, il Frescobaldi porta la musica fuori dagli spazi canonici della sala da concerto,
affinchè persone di tutte le età, dai giovani studenti nei licei fino ai più anziani nei Centri Sociali,
abbiano l’opportunità di avvicinarsi all’ascolto di opere musicali di tutti i tempi, interpretate dai
musicisti del Conservatorio. Un programma di ventiquattro appuntamenti tra maggio e giugno
localizzati tra gli altri a Palazzo Roverella, nel Ridotto del Teatro Comunale, nel Giardino
dell’Amore di Palazzo Schifanoia, alla Biblioteca Ariostea, al Liceo Carducci, al Liceo Ariosto, in
Sala Estense, nella Sala Concerti del Circolo Frescobaldi, al Centro Sociale “Il melo”, nelle aule
universitarie dell’Istituto di Biologia, nel Rettorato dell’Università, nella Chiesa di Santa Maria
della Consolazione, al Teatro Comunale di Ferrara, nel Chiostro di San Benedetto. L’iniziativa del
Frescobaldi, che si muove nella direzione di creare una rete condivisa di collaborazione tra tutti i
soggetti attivi in campo culturale, ha trovato entusiastica adesione da parte di tutti gli interlocutori,
che hanno volentieri aperto le porte dei loro spazi alla musica e ai giovani esecutori, in un incontro
spontaneo tra la città e l’istituto che potrà aprire le porte a future iniziative condivise.
L’appuntamento di esordio vede venerdì impegnato l’arpista Giovanni Azzolini, allievo di
Antonella Ciccozzi, con un’antologia di repertorio solista comprendente brani di Naderman,
Dussek, Spohr, Salzedo e Tournier. Gli farà seguito la Grosse Sonate op. 85 per flauto e chitarra,
uno dei capolavori Biedermeier del chitarrista-compositore Mauro Giuliani a cura del duo costituito
nella classe di musica da camera di Tiaziano Mealli dalla flautista Laura Castro e dalla chitarrista
Chiara Fabbri. E chitarristici saranno poi gli interventi conclusivi del pomeriggio all’Ariostea con
brani di Weiss interpretati da Giulio Arnofi e Stefano Patrizio, un Preludio di Villa-Lobos e
Siguenza di Torroba eseguiti da Luca Lampis. La classe è quella di Stefano Cardi.
L’ingresso a tutti gli episodi di Musica Ovunque è libero e gratuito.

30-05-2007 - visite: 6933

Condividi questa pagina:

Newsletter:addio CartaGiovaniProtagonisti.Benvenuta youngERcard!
di

Leggi l'articolo

Sapere e Fare 7
di redazione

Leggi l'articolo

Newsletter: Cosplay Party ad Area Giovani
di

Leggi l'articolo

Newsletter: nuovo Occhiaperti.net
di Newsletter

Leggi l'articolo

Incontri sulla Costituzione
di Comunicato Stampa

sala del Consiglio comunale a cura dei costituzionalisti Veronesi e Bergonzini Leggi l'articolo

Luci della scrittura, le parole di Stefano Tassinari
di Comunicato Stampa

tra giornalismo e narrativa Leggi l'articolo

Selezioni tirocini formativi: pubblicati i calendari
di Redazione

Leggi l'articolo

Valid CSS 2 Valid XHTML 1.0 Strict