un'idea occhiaperti.net - OcchiAperti.Net > CENTOSESSANTA


160

LEGGI LE RECENSIONI

Il concilio di pietra
Factotum
La promessa
Storie di cronopios e di famas
Cattedrale
Mai più pene né oblio_Quartieri d'inverno
Il deserto dei Tartari
Cuore di tenebra
Lo straniero
Lunario del paradiso
La compagnia dei Celestini
Una cosa divertente che non farò mai più
Siddharta
Il principe della Nebbia
Sulla strada
Memorie di una geisha
Il giovane Holden
Arcana
Acciaio
Il profumo delle notti sul Nilo
Bianca come il latte, rossa come il sangue
E’ una vita che ti aspetto
Dio di illusioni
L’Abito di piume
Io non ricordo
Mr Gwyn
Le prime luci dell’alba

Spedire sms è diventata un’abitudine, per alcuni una necessità. Il “messaggino” ha contratto la comunicazione e impoverito il lessico, ma è un sistema pratico per dire in breve l’essenziale e i nostri ritmi accelerati non chiedono di meglio. Decisi a sfruttare al meglio ogni opportunità del secolo multimediale scriveremo “recensioni minime” di libri del Novecento: il profumo di un romanzo o di una raccolta di racconti in centosessanta caratteri. Giusto lo spazio di un messaggio. Saranno parole, emozioni, trame bonsai. Quello che la lettura potrà ispirarci e che alla lettura sapremo rendere, impegnandoci affinché s’accenda in voi la fiammella della curiosità. Inutile dirvi che saremo felice di riuscire nell’intento, ma se ciò non accadrà consolatevi: se non altro è un servizio gratuito! Promettiamo di non cedere alle tentazioni. Capite a cosa alludiamo: mutilazioni verbali, spazi non rispettati, giovanili abbreviazioni. Niente “ciemmecù”, niente ics al posto di un “per”. Niente di tutto questo. Cercheremo sempre di rispettare la lingua italiana. Buona lettura.



Rubrica ideata da Pierluca Nardoni e ora rilevata dalla nuova leva Federica Gasparretti