La speranza un sogno ad occhi aperti

Aristotele

Dec 29 2008

La Mia Vita Disegnata Male

di matteo musacci

Il miglior libro del 2008



Davanti ai dottori si diventa tutti vermi

copertinaQualche giorno fa un amico mi chiedeva quale fosse per me il miglior libro del 2008. Una di quelle domande a cui o rispondi subito senza pensarci su oppure decidi di non rispondere, articolando il diritto di non parlare a tutta una serie di ragionamenti astrusi e instabili.
Io ho detto subito che secondo me il miglior romanzo del 2008 era LMVDM. Lui pensava lo stessi prendendo per il culo, forse pensava mi riferissi a QPGA, quello sulla canzone di Baglioni. No, gli ho risposto, anche se il 2008 l'anno delle sigle, a quanto pare, questa volta sto parlando seriamente.
La Mia Vita Disegnata Male un trip, di quelli che ti fai quando sei ubriaco o fatto o chiss cosa. Gipi il nome dello spaccino buono di turno.

Questa volta il colore nei disegni quasi assente, c' solo il tratto di inchiostro nero nei personaggi che si incontrano tra le pagine di questa che a tutti gli effetti un'autobiografia, incentrata su un problema di salute di Gipi. Un problema al suo pisello.
In un susseguirsi di medici incontrati che non sanno fare bene il loro mestiere (che ricordano tanto Caro Diario di Nanni Moretti), di droghe, canzoni hardcore, campi di mariuana, pirati, aborigeni, Gipi ci regala un romanzo che un'emozione, misurandosi con un genere arduo e complesso, che rischia di diventare autoreferenziale e di pessimo gusto. Ma Gipi non cade nella trappola, con quel suo modo di raccontare le storie che davvero incantevole.
Gipi che fa ridere, Gipi che fa venire la pelle d'oca, Gipi e i suoi adolescenti, Gipi e i suoi cieli alti, Gipi e i tralicci della corrente elettrica, Gipi e la famiglia. Qui ci sono tutti, davvero tutti. Sembra la summa dei romanzi illustrati precedenti, sembra, a guardarli tutti di fila, che questo sia davvero il punto pi alto della produzione di Gipi.

Quando si danno risposte dirette, senza pensarci sopra, tornando a casa, spesso si realizza che la risposta poteva essere diversa, che magari pensandoci su avresti risposto in tutt'altra maniera.
Io ci ho pensato su. La mia vita disegnata male il miglior romanzo del 2008.

Buon anno.

Scritto da: matteo musacci

Data: 29-12-2008

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 4866 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli