La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > L'Eldorado dell'Antirazzismo

Nov 22 2010

L'Eldorado dell'Antirazzismo

di Comunicato Stampa

Una settimana di spettacoli, proiezioni e un convegno sul tema delle migrazioni odierne.

Con il progetto “Eldorado” tra Ferrara e Copparo prenderà vita una settimana (22-26 Novembre) di spettacoli, proiezioni e un convegno sul tema dell’immigrazione e del razzismo. Eldorado, frutto di un laboratorio teatrale diretto da Michalis Traitsis presso il Centro Teatro Universitario di Ferrara, nasce sotto forma di spettacolo teatrale dalle suggestioni provocate dalla lettura dell’omonimo romanzo di Laurent Gaudé sul tema dell’immigrazione dall’Africa all’Europa.

Presentato più volte tra il 2009 e il 2010, anche all’interno del progetto teatrale “Passi Sospesi” condotto da Michalis Traitsis a Venezia con i detenuti della Casa Circondariale di Santa Maria Maggiore, il lavoro viene ora riproposto nell’ambito di un più esteso programma di eventi, proiezioni video, riflessioni e testimonianze di studiosi, politici e giornalisti sul tema dell’immigrazione e del razzismo, rivolto agli studenti delle scuole del territorio ferrarese, agli studenti universitari e alla città di Ferrara.

Superare ancora una rete…”, la frase che dà il titolo al convegno finale, è una necessità per coloro che in Africa tentano di superare l’ultimo confine e affrontare il viaggio verso l’Europa, ma è anche un monito per ampliare la nostra considerazione e oltrepassare pregiudizi pericolosamente imbevuti di indifferenza e di razzismo. E proprio a questo argomento sono dedicati gli interventi di Ascanio Celestini, ospite al convegno e per felice coincidenza in scena al Teatro De Micheli di Copparo con lo spettacolo “Il razzismo è una brutta storia”, inserito a coronamento della settimana di lavoro.
Questo il programma completo degli eventi del progetto “Eldorado”.


Programma degli spettacoli.

Lunedì, martedì, mercoledì 22-24 novembre, ore 9.45, Aula Teatro del Ctu: tre repliche di “Eldorado”, studio teatrale dei laboratori del Ctu, riservate alle scuole di Ferrara e del territorio. Direzione: Michalis Traitsis (Associazione Culturale Balamòs Teatro).
In scena: Giulia Aguzzoni, Fabiana Bizzarri, Carla Calò, Anna Fogli, Giuseppe Lipani, Adele Rasicci, Silvia Scalpello, Filippo Stefanoni.

Giovedì 25 novembre, ore 21.00, Sala Estense, piazza Municipale: replica serale di “Eldorado”, aperta alla città.


Programma delle proiezioni di film-documentari sul tema delle migrazioni odierne (Aula Teatro del C.T.U., via Savonarola 19):

Lunedì 22 novembre, ore 21 “U stisso sangu – storie più a sud di Tunisi”, di Francesco Di Martino, 2009, segue incontro con l’autore.

Martedì 23 novembre, ore 21, “Nìguri”, di Antonio Martino, 2009, segue incontro con l’autore.

Mercoledì 24 novembre, ore 21, “Invisibles”, film prodotto da Javier Bardem per Medici Senza Frontiere e diretto da Mariano Barroso, Isabel Coixet, Javier Corcuera, Fernando León de Aranoa, Wim Wenders, 2007, segue incontro con Barbara Chiari, operatrice di Medici Senza Frontiere.


Programma del convegno “Migrantes: superare ancora una rete…” , venerdì 26 novembre, ore 9.15 – 13 e 15 – 18.30, Aula Magna di Palazzo Renata di Francia, via Savonarola 9, Ferrara, coordinamento di Angela Zanotti (Università di Ferrara).

Ore 9.15: Saluti delle autorità.
Proiezione del documentario “Eldorado. Uno studio teatrale” (20′) di Marco Valentini, introducono Daniele Seragnoli, (Università di Ferrara) e Michalis Traitsis (Balamòs Teatro - Associazione Culturale). Il video mostra una sintesi di immagine di diverse rappresentazioni dello spettacolo inclusa la replica all’interno dell’Istituto Penitenziario Veneziano.
Roberto De Angelis (Università di Roma “La Sapienza”): Fata – Morgana made in Italy.
Don Domenico Bedin (Associazione Viale K di Ferrara): 4523 (una storia di accoglienza).

Ore 11: pausa the.

Ore 11.15: Chiara Sapigni (Assessore ai Servizi alla Persona e Immigrazione, Comune di Ferrara): le politiche dell’integrazione. Il progetto dell’accoglienza: la voce delle associazioni.

Ore 12: discussione.

Ore 13: pausa.

Ore 15: riflessioni e testimonianze di:
Ascanio Celestini (attore e regista)
Stefano Liberti (giornalista del “manifesto” e scrittore)
Antonello Mangano (scrittore)
Kostas Moschochoritis (Direttore generale di Medici Senza Frontiere Italia)
Alberto Burgio (Università di Bologna).

Ore 18: discussione.

Tutte le manifestazioni sono a ingresso libero.

Evento straordinario: venerdì 26 novembre, ore 21, Teatro De Micheli di Copparo: spettacolo teatrale “Il razzismo è una brutta storia”, racconti di Ascanio Celestini (spettacolo a pagamento).

Il progetto è promosso dall’Università di Ferrara, il Comune di Ferrara, Centro Servizi per il Volontariato, Agire Sociale, progetto Inclusioni Diffuse e patrocinato dalla regione Emilia Romagna, Provincia di Ferrara, Ufficio X (Ufficio Scolastico Provinciale di Ferrara), Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione, Arci, Teatro Comunale De Micheli di Copparo.

Scritto da: Comunicato Stampa

Data: 22-11-2010

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 6521 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli