La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Un Fiume di Musica

Feb 22 2011

Un Fiume di Musica

di Redazione

Ferrara capitale della musica giovane indipendente italiana

municipioQuesta mattina, nella Sala degli Arazzi del Palazzo Municipale di Ferrara, si è tenuta una conferenza stampa con lo scopo di presentare un importante progetto culturale che coinvolge attivamente tutti i maggiori organizzatori di eventi musicali della nostra città. Un Fiume di Musica, questo il nome del progetto, si inserisce all’interno delle strategie dell’amministrazione a favore della comunità giovanile, con lo scopo di creare un centro di aggregazione che consenta maggiore efficacia negli interventi e come occasione per promuovere un confronto costante tra soggetti pubblici e privati, al proposito di valorizzare i punti d’eccellenza della città, rilanciando il ruolo di centro pulsante d’arte e promuovere una cultura diffusa come obiettivo prioritario della comunità.
Il vicesindaco Massimo Maisto si è dimostrato particolarmente felice nel commentare il positivo esito del bando Giovani Energie in Comune, promosso dal Ministero della Gioventù assieme all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), che ha visto il progetto presentato dal Comune di Ferrara piazzarsi al terzo posto assoluto. "Per la città di Ferrara - ha esordito Maisto - è una giornata importante che porta fondi da investire sui giovani e sulla musica indipendente in un periodo in cui è particolarmente difficile reperire risorse cosi considerevoli per le iniziative culturali. Grazie al lavoro progettuale dei tecnici dell’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Ferrara, si è colto il punto focale del bando, presentando un lavoro rigoroso finalizzato a capire le necessità di crescita culturale nella nostra città, restando uno dei pochi comuni ad aver partecipato, e vinto, singolarmente".
"La forza del nostro progetto è da identificarsi nella rete di collaborazioni instaurata tra gli organizzatori di eventi culturali cittadini che rendono sostenibile negli anni il progetto stesso. I numerosi cambiamenti epocali che hanno modificato la concezione di fare musica - continua il vicesindaco - hanno ridimensionato alcune figure manageriali, rafforzando altri importanti aspetti come la formazione tecnica e la possibilità di esibirsi dal vivo".
Uno degli scopi principali, quindi, è quello di valorizzare, ampliare e consolidare le attività svolte dall’Associazione Musicisti Ferraresi, dotandola di struttura e sede idonea (i Magazzini Generali in via Darsena) che preveda la possibilità di usufruire di aule insonorizzate per lo svolgimento delle lezioni di strumento e di spazi adeguati per realizzare una sala di registrazione per la produzione discografica indipendente.
A questo proposito è intervenuto Roberto Formignani, Presidente e insegnante di chitarra presso la Scuola di Musica Moderna, sottolineando la sua personale soddisfazione per l’importante riconoscimento ottenuto, che permetterà all’associazione di consolidare le numerose opportunità offerte ai propri utenti come l’istituzione di borse di studio per gli studenti più meritevoli e bisognosi e la produzione di dischi per giovani band emergenti.
ferrara musica
Ma il progetto Un Fiume di Musica ha anche il merito di aver reso possibile il ripristino delle attività musicali di On Stage presso la Sala Estense - spiega Rodolfo Grechi, rappresentante del Comitato Culturale Sonika - che vedrà, tra gli altri, la presentazione ufficiale del disco di debutto della band ferrarese Lalène il giorno 9 marzo.
Anche Roberto Roversi e Stefano Bottoni, rispettivamente direttori artistici di Ferrara Sotto le Stelle e Ferrara Buskers Festival hanno preso parola, sottolineando l’intelligenza e l’efficienza della rete instaurata tra tutti i partner coinvolti nel progetto che ha reso possibile ottenere un’offerta in grado di soddisfare tutti i gusti musicali.
Grazie a questa rete i giovani artisti disporranno di spazi appositi all’interno delle principali manifestazioni estive ferraresi come Ferrara Sotto le stelle, Ferrara Buskers Festival, Rockafe,Muzac, Rock Cricus, High Foundation, Reload Music Festival e Music Park.
Il vicesindaco Maisto ha poi voluto esprimere tutta la sua soddisfazione per il successo del progetto Un Fiume di Musica citando una frase del regista Wim Wenders che recita: "Il Rock ha salvato la mia vita". Sicuramente l’ha migliorata.

Scritto da: Redazione

Data: 22-02-2011

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 8709 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli