La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Alda Merini: Donne allo Specchio

May 24 2011

Giovedì 26 Maggio 2011 - Sala Estense Ferrara

Alda Merini: Donne allo Specchio

di Comunicato Stampa

Spettacolo teatrale

L'Accademia della Follia di Ferrara e il Dipartimento Salute Mentale Ausl presentano il video Alda Merini – Donne allo specchio e lo spettacolo realizzato dal laboratorio del progetto regionale Teatro e Salute Mentale


Ferrara, 24 Maggio 2011. Il Dipartimento Salute Mentale-Ausl Ferrara, insieme all'Accademia della Follia, presentano, Giovedì 26 Maggio alle ore 21 alla Sala Estense di Ferrara, il video e lo spettacolo finale del laboratorio teatrale dal titolo "Alda Merini-Donne allo Specchio". L'esibizione è inserita nel progetto regionale Teatro e Salute Mentale che ritiene l'arte teatrale fonte di benessere per la persona proprio per lo stretto rapporto esistente tra espressione creativo-artistica e processo di regolazione emozionale e trasformazione cognitiva.
Dal 2004 ad oggi, il Dipartimento di Salute Mentale di Ferrara, insieme all'Accademia della Follia, ha realizzato progetti e laboratori di teatro e video. Il lavoro di quest'anno ha portato alla produzione di un cortometraggio dedicato alle poesie di Alda Merini, operazione che non ha escluso il Laboratorio Teatrale, preliminare alla creazione del prodotto audiovisivo finale.
Regia di Claudio Misculin e Carmelo Settembrino, Suono a cura di Mirella Benis. Fotografia di Valentina Pizzarello, partecipano, come attori: Monica Bolognesi, Alice Bombardi, Susanna Bonfà, Eleonora Bruni, Gianni Cuccinelli, Laura Droghetti, Giuseppe Denti, Ana Dalbello, Donatella Di Gilio, Gian Luca Ferranti, Giuseppe Feminiano, Sara Gorza, Eleonora Marighella, Manuela Pacifico, Gabriele Palmano, Maurizio Salvo, Vincenza Viglianesi, Dario Kuzma.
Lo spettacolo si avvale della collaborazione e sostegno della Direzione dei Musei Civici d’Arte Antica del Comune di Ferrara, del Conservatorio Musicale “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara, della Scuola di Danza "Il Cigno", e di AMSEFC S.p.A.
locandina merini
Alda Merini: "Io trovo i miei versi intingendo il calamaio nel cielo". www.aldamerini.it
"La piccola ape furibonda", come lei stessa si definisce in uno dei suoi versi, nasce a Milano il 21 marzo 1931 da una famiglia modesta. All’età di 15 anni esordisce con la prima raccolta di poesie.
Considerata una delle più importanti poetesse del Novecento, trascorre la vita con lunghi periodi d’internamento presso il manicomio Paolo Pini di Milano.
Nel 1996 è proposta per il Premio Nobel per la Letteratura dall'Académie Française.
Dotata di una personalità originale, audace ed irriverente, nel 2004, come regalo per il suo compleanno, chiese "un uomo caldo" e le regalarono uno show dello spogliarellista Ghibli.
Amata da intellettuali, scrittori, artisti e gente comune, muore a Milano a 78 anni.
Più di qualsiasi parola per lei parlano le sue poesie.


"Io la vita l'ho goduta tutta, a dispetto di quello che vanno dicendo sul manicomio. Io la vita l'ho goduta perché mi piace anche l'inferno della vita e la vita è spesso un inferno…. per me la vita è stata bella perché l'ho pagata cara".
Alda Merini www.aldamerini.it


Scritto da: Comunicato Stampa

Data: 24-05-2011

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 7879 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli