La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Interviste intermittenti al Collettivo Cinetico

Nov 24 2011

L'incontro con il gruppo foucoltiano

Interviste intermittenti al Collettivo Cinetico

di Giulia Cabianca

Quattro incontri come tasselli di un puzzle.

Il CollettivO CineticO è composto da gruppo di ragazzi che sviluppano progetti di ricerca sulle arti performative. In particolare approfondiscono il progetto centrale della compagnia, cioè "C/o": uno studio coreografico decennale che si concretizza in performance, ludiche e non, e spettacoli per il teatro portati in giro per l’Europa. Frammenti sparsi nel tempo e nello spazio ma uniti dall'idea comune di analizzare luoghi-altri del teatro. Spagna, Polonia, Olanda sono solo alcuni tra i Paesi che li hanno ospitati.

zuni

Foto di Valerio Spisani

Quella sera bighellonavo da Zuni, circolo Arci di Ferrara che spesso propone concertini ed eventi, quando assistetti, per poi partecipare, ad una performance del CollettivO CineticO. Sempre quella sera nacque l’idea di intervistarli. Tutti. Un'intervista per ogni membro. Non avevo fatto i conti, però, con i loro numerosissimi impegni e mi ritrovai a diluire il lavoro in circa un mese di tempo; tra un'intervista e l'altra, infatti, si sono succeduti viaggi all'estero, spettacoli nuovi e feste nazionali. Conclusa la raccolta del materiale, vivevo come in un fumetto: mi portavo sempre appresso un enorme punto di domanda sopra la testa. Come sintetizzare il tutto?

E’ vero, mi sto giustificando con voi lettori, ma al tempo stesso vi propongo un compromesso: un modo sperimentale e interattivo di includervi nel conoscere questa compagnia. Mano a mano che si arricchiva la mia conoscenza sul collettivo mi resi conto che i risultati delle loro ricerche possono essere applicate a qualsiasi campo. Anche alle loro stesse interviste. Ogni loro performance, infatti, è un frammento del progetto "C/o" più ampio e decennale. A più spettacoli si partecipa, più si comprende l'idea globale. Ecco: ognuna delle quattro interviste, come un frammento, si risolve in sè per ogni soggetto intervistato, con la sua storia personale e peculiare, ma correlandolo alle altre permette di comprendere al meglio l’intera loro ricerca. Non me ne voglia a male il lettore se l’ho incastrato in questo gioco. Ma quale modo migliore di conoscere un’idea avendo esperienza di un’applicazione di essa piuttosto che leggerne la mera descrizione?

Foto Collettivo Cinetico

Foto di Marco Davolio

Sito Ufficiale
Twitter
Facebook
Canale Vimeo

Vai alla prima intervista

Scritto da: Giulia Cabianca

Data: 24-11-2011

Condividi questa pagina:

Visite: 29749 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli