RECENSIONI \ Simply Red - Home

Un ritorno alle origini

di Silvia
home oa > Musica > Recensioni > Simply Red - Home

testo alternativoCon quarantacinque milioni di dischi venduti nel mondo, ecco i Simply Red in splendida forma con il singolo Sunrise che fa parte dell’album Home.

Sunrise sta avendo un grande successo in tutto il mondo ed è uno dei brani + trasmessi alle radio, la base è un campionamento della bellissima “I Can’t Go For That” di Hall & Oates.

Tutte le tracce di Home sono piacevoli, cantate con una voce unica, e arrangiate in modo sobrio, con elettronica limitata e molta enfasi su quel soul pop che è caratteristica di Hucknall, Kellett, Heitor Tp, Ian Kirkham e Fritz McIntire.

Da segnalare la ballad “You make me feel brand new” e la dolce “It’s you” (per me il pezzo più bello dell’intero CD), scritta dal rossissimo cantante Mick Hucknall, che è innamorato dell’Italia, possiede tra l’altro un vigneto chiamato “il cantante” sulle pendici dell’Etna in Sicilia e produce un vino “Etna Red” che vuole far conoscere nella sua patria, l’Inghilterra.

Il CD contiene anche alcune cover, come per esempio la speciale e bellissima "Positively 4th Street" di Bob Dylan.testo alternativo

Il disco è commercializzato in modo "indipendente": il gruppo, con il precedente "Love and the russian winter" ha terminato il contratto con l'etichetta major EastWest; ha così deciso di pubblicare autonomamente (in Italia con la NuN ).

Parlando del titolo, il carismatico Mick ha spiegato "S'intitola semplicemente 'Home', perchè e stato concepito e registrato nella mia casa di campagna, un lavoro semplice e diretto".

Un ritorno alle origini, se così si può chiamare, quello dei Simply.

Quasi le stesse emozioni che si possono percepire ascoltando la mitica “Money Too Tight To Mention” e la tranquilla “Holding back the years” degli esordi nel lontano 1985.

Dopo diciotto anni la voce inconfondibile ed emozionante di Mick riesce ancora a trasportare il pubblico in quella atmosfera magicamente soul che tanto piace a tutte le generazioni.

Inutile complimentarsi con lo stile e il look del leader Hucknall, che ha classe da vendere. Ogni anno che passa sembra sempre più alla moda mantenendo quello stile classico che gli ha sempre dato un non so che di nobile.
testo alternativo
Il cantante, che da anni si è stabilito in Italia, ha dichiarato il suo appoggio a Tony Blair e alla decisione di sostenere in pieno l'azione di guerra degli Stati Uniti ai danni dell'Iraq.

Hucknall ha fatto sapere di essere amico di Blair e di avere un grandissimo rispetto per lui, dicendo di essere in totale sintonia con la sua posizione.

Al nuovo lavoro della band di Mick Hucknall hanno collaborato i produttori Brian Rawling, Stewart Levine, Steve Lewinson e Gary Miller.



Non perdetevi i Simply Red in concerto in Piazza del Duomo a Milano il 25 Maggio 2003.



TRACKLIST:
“Home”
“Fake”
“Sunrise”
“You make me feel brand new” testo alternativo
“Home loan blues”
“Positively 4th street”
“Lost weekend”
“Money in my pocket” (Plan B mix)
“Something for you”
“It’s you”
“Home”(Reprise)





Sito ufficiale della band:

www.simplyred.co.uk


01-02-2006 - visite: 14684

Condividi questa pagina:

Newsletter:addio CartaGiovaniProtagonisti.Benvenuta youngERcard!
di

Leggi l'articolo

Sapere e Fare 7
di redazione

Leggi l'articolo

Newsletter: Cosplay Party ad Area Giovani
di

Leggi l'articolo

Newsletter: nuovo Occhiaperti.net
di Newsletter

Leggi l'articolo

Incontri sulla Costituzione
di Comunicato Stampa

sala del Consiglio comunale a cura dei costituzionalisti Veronesi e Bergonzini Leggi l'articolo

Luci della scrittura, le parole di Stefano Tassinari
di Comunicato Stampa

tra giornalismo e narrativa Leggi l'articolo

Selezioni tirocini formativi: pubblicati i calendari
di Redazione

Leggi l'articolo

Valid CSS 2 Valid XHTML 1.0 Strict