RECENSIONI \ Jay Z - The blueprint 2.1

un nuovo capitolo? solo 2 le nuove canzoni

di Ilaria
home oa > Musica > Recensioni > Jay Z - The blueprint 2.1

testo alternativoPoco importa che insieme a Nas, sia nella lista dei più odiati d’america.
Poco importa che la blasonata (o pubblicitaria?) love story con l’ex Destiny’s Child Beyoncè sia naufragata.
Poco importa se l’hanno citato in tribunale (n.d.r. Tony Braxton)testo alternativo per aver plagiato una canzone, che a dirla tutta è Me & my girlfriend di Tupac/Makaveli.
Jay Z si strafotte del mondo intero, (non sarebbe un Rapper) e l’8 Aprile scorso, è uscito in America il suo nuovo disco, The Blueprint 2.1.
E’ la seconda puntata di The Blueprint 2 uscitò lo scorso inverno, anzi non più di 5 mesi fa.
Non è che il primo abbia venduto poco. No. Solo che Jay Z è così, è un imprenditore nato. L’imprenditore di se stesso.
Questo nuovo cd contiene 11 brani, e solo due sono le tracce inedite “Stop” e “Excuse me miss (again)” con il featuring del genio dei Neptunes, Pharrel Williams. In un’intervista, Jay Z, aveva detto di voler rifare 03 – Bonnie & Clyde, vista la fine della sua storia con la già citata Beyoncè. Aveva addirittura pensato di rifare il video. Questo fa dedurre che non si devono essere lasciati in buoni rapporti. Ma non è successo, ascoltando il cd la traccia è rimasta sempre la stessa, con l’immutata Destiny’s al suo posto.
Jay Z, come pochi altri, ha la caratteristica (personalmente) di scrivere la storia del rap, e qualsiasi cosa faccia è da tenerne conto. testo alternativoMa nonostante questo, le prime critiche hanno parlato “di un pezzo della carriera di Jay Z assolutamente inutile” Dicendo anche, che sembra voler emulare le vendite di “Stillmatic”, vendutissimo disco del tanto odiato Nas, soggetto di moltissime faide verbali di Jay Z. (e viceversa)testo alternativo
In un itervista, aveva dichiarato di voler fare l’ultimo album prevedendo l’uscita per il prossimo 28 Novembre, e di averne già in mente il titolo “ Black friday”. E questo avrebbe chiuso la sua carriera di cantante. Voleva dedicarsi alla sua casa discografica “Roc – A –Fella Records” alla sua linea d’abbigliamento “ RocaWear” e alla collezione privata che gli ha offerto la Reebok.(S.Carter Collection)
Ma non è stato così. Ormai Jay Z è sulla scena black da una decina d’anni, con molti album all’attivo, ma essendo una persona a cui piace rimettersi in discussione, ha stupito gran parte dei media musicali. O forse deluso tantissimi fan.testo alternativo
Personalmente, la prima versione di Blueprint 2 mi piace molto, ho paura che questo remake possa causargli un flop. Ma non se ne accorgerenno in molti, ricordando i tempi migliori dell’artista.
A fine mese, uscirà, sempre e solo in America, il remix di “Miss you” canzone di Aaliyah, curato da Jay Z. Con parole molto toccanti, ricorda la sua grandissima amica, scomparsa ormai da quasi due anni.
testo alternativoE non solo, per il lancio americano di Mundian to back ke, Panjabi Mc ha convocato Jay Z per inserirlo nel remix. La frittata è la stessa, ha solo aggiunto un tocco minimamente black al tormentone.
Magari con questo si rialzerà…ma…è mai caduto?



01-02-2006 - visite: 9305

Condividi questa pagina:

Newsletter:addio CartaGiovaniProtagonisti.Benvenuta youngERcard!
di

Leggi l'articolo

Sapere e Fare 7
di redazione

Leggi l'articolo

Newsletter: Cosplay Party ad Area Giovani
di

Leggi l'articolo

Newsletter: nuovo Occhiaperti.net
di Newsletter

Leggi l'articolo

Incontri sulla Costituzione
di Comunicato Stampa

sala del Consiglio comunale a cura dei costituzionalisti Veronesi e Bergonzini Leggi l'articolo

Luci della scrittura, le parole di Stefano Tassinari
di Comunicato Stampa

tra giornalismo e narrativa Leggi l'articolo

Selezioni tirocini formativi: pubblicati i calendari
di Redazione

Leggi l'articolo

Valid CSS 2 Valid XHTML 1.0 Strict