La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Maisto si dimette da presidente della Fond. Teatro Comunale

Sep 25 2012

Le dimissioni dopo il concerto del maestro Abbado

Maisto si dimette da presidente della Fond. Teatro Comunale

di Comunicato Stampa

Lo sostituisce Roberta Ziosi, musicologa e docente universitaria

roberta ziosi


Dopo il grande successo del concerto diretto da Claudio Abbado con cui ieri si è riaperto il Teatro Comunale di Ferrara, il vicesindaco di Ferrara Massimo Maisto ha annunciato le sue dimissioni dalla presidenza del Teatro Comunale. Al suo posto è stata nominata Roberta Ziosi (nella foto in alto), musicologa e docente nelle Università di Ferrara e Padova, già dal 2009 componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

Maisto, che ha assunto la presidenza della Fondazione Teatro nel 2011, in base alla normativa di legge che prevede la gratuità di tali incarichi, è stato un fondamentale punto di riferimento per superare le difficoltà create dal sisma che ha colpito la città e sostenere la ripresa dell’attività teatrale: “Ho assunto l’incarico di presidente per sostenere il suo passaggio del Teatro a Fondazione – ha sottolineato Maisto formalizzando le dimissioni –. A questo obiettivo si è aggiunta l’emergenza del dopo terremoto, che ne ha messo pesantemente in discussione la riapertura e la ripresa delle attività. Oggi posso dire con profonda soddisfazione che, anche grazie al contributo di quanti lavorano in Teatro e del Consiglio di Amministrazione, questo obiettivo è stato raggiunto. È arrivato dunque per me il momento di concentrarmi su altre priorità, quali la trasformazione in Fondazione di Ferrara Arte, il recupero di fondi per gli interventi di ristrutturazione di Palazzo Schifanoia e Palazzo Massari. Questi saranno i miei principali obiettivi, ma senza dimenticare il Teatro, dove continuerò ad essere presente come membro del Consiglio di Amministrazione”.

Oltre ai rilevantissimi risultati economici del concerto del 23 settembre (905 biglietti venduti per un incasso complessivo di 108.645 euro), in questi mesi per sostenere la riapertura del Teatro ferrarese si è aperta una gara di solidarietà che ha visto contributi provenienti sia da privati che da istituzioni nazionali e internazionali. Ricordiamo, fra i tanti, gli oltre 70.000 dollari versati dal Consolato generale Italiano a Los Angeles attraverso la Annenberg Foundation; i 25.000 euro erogati da SIAE; le donazioni derivanti dai concerti di Ferrara Sotto le Stelle, dal Busker Festival, dalle iniziative di tanti teatri e associazioni culturali di tutta Italia e dai singoli cittadini che, con versamenti individuali, hanno contribuito per un totale di circa 65.00 euro.

“La sicurezza economica derivata da questi contributi, consentirà di accelerare il completamento dei lavori per il recupero di tutti gli spazi dell’edificio teatrale. Ma nei prossimi mesi – precisa la neo presidente Roberta Ziosi – il Teatro si darà anche l’obiettivo di riprendere e rilanciare l’insieme delle sue attività sia sotto il profilo artistico e formativo che nel rapporto con la città. È un programma impegnativo, ma la conoscenza degli aspetti amministrativi e organizzativi che ho maturato in questi anni, la continuità del gruppo di lavoro e i forti riferimenti istituzionali, mi consentono di affrontare questo impegno con grande serenità e piena convizione”.

Scritto da: Comunicato Stampa

Data: 25-09-2012

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 5133 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli