La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Senza polemica > Elezioni? Per non dimenticare, ci piace ricordarli così

Feb 20 2013

Elezioni? Per non dimenticare, ci piace ricordarli così

di Grazia Russo

Saranno famosi: papabili premier e colleghi



BERLUSCONI & LA VERITA'

Berlusconi fa le corna

20 gennaio 1995, intervista a La Repubblica, “Bossi, un disastro, una mente contorta e dissociata, un incidente della democrazia italiana, uno sfasciacarrozze con il quale non mi siederò mai più allo stesso tavolo.”

2 luglio 2003, al Parlamento Europeo dove era stato criticato sul conflitto d’interessi e giustizia, si difende così: “Signor Schultz (Martin Schultz deputato tedesco) in Italia c’è un produttore che sta preparando un film sui campi di concentramento nazisti. La proporrò per il ruolo di kapò”

18 marzo 2004, intervista a La Repubblica, “Certe volte mi dispiace di non essere un dittatore ma, ahimè, non lo sono.”

25 gennaio 2006, intervista a Sky Tg24, “Andare in tv non mi piace, semplicemente lo odio”

24 gennaio 2013, intervista su Radio2, "Abbronzato (riferito a Barack Obama) era un complimento. E io avrei voluto avere il suo colore che fa salute.”

-----------------------------------------------------------------

BERSANI & GLI AFORISMI

bersani

07 marzo 2012 “Siam tutti qui da vent’anni (politici e giornalisti) è ora di toglierci dai coglioni”

25 settembre 2012, conferenza a Sesto San Giovanni, “Oh, ragazzi… non siam mica qui a pettinar le bambole”

-----------------------------------------------------------------

BORGHEZIO & L'INTEGRAZIONE

21 marzo 2000, intervista a La Padania, “La Padania è una realtà politica, culturale ed economica ben nota in tutto il mondo, anche se la classe politica stracciona del Mezzogiorno finge di non saperlo, mentre per noi il Meridione esiste solo come palla al piede, che ci portiamo dolorosamente appresso da 150 anni”.

30 giugno 2012, da Il Giornale.it “Che Balotelli sia un padano con la pelle scura a me va bene, a me fanno girare le scatole i padani che si sono compromessi con la 'ndrangheta, quelli li rinnego da un punto di vista razziale”

------------------------------------------------------------------

BOSSI & I “CELODURISTI”

bossi fa il dito medio

26 luglio 1997, durante un comizio in provincia di Como, “Quando vedo il tricolore mi incazzo. Il tricolore lo uso per pulirmi il culo”

21 ottobre 2006, durante un comizio a Vicenza, “Silvio, te l'avevo detto che ce l'abbiamo duro, ed è per questo che qui oggi è pieno di donne!”

08 aprile 2008, “Se Berlusconi mi telefona gli faccio sentire il rumore del mio revolver”

05 marzo 2012, “Monti rischia la vita, il nord lo farà fuori”

-------------------------------------------------------------------

CASINI & I SANTI IN PARADISO

Casini

1 giugno 2001 dal discorso di inizio mandato in Aula, "Come tutti i bolognesi, mi affido anch'io alla protezione della Madonna di San Luca, confidando nel suo aiuto per svolgere con serena imparzialità e rigore il mio mandato".

3 febbraio 2006, intervista per La Repubblica, "Io non ho niente da nascondere. Sì, sono stato in un prato sui colli bolognesi, una sera i miei amici fumavano uno spinello, m'hanno detto ne vuoi? No, Giovanardi non c'era... Era una sera d'estate dopo il liceo classico. Che volete che vi dica.... l'ho fatto."

7 febbraio 2006 , Ballarò, "Posso sbagliare ma, nella mia responsabilità politica, ritengo che Salvatore Cuffaro sia una persona perbene e dunque lo candideremo alle elezioni"

7 ottobre 2007, da un'intervista al TG1, "Oggi il nucleare è sicuro, gli italiani pagano il doppio di energia, il nostro Paese è purtroppo uno di quelli che non riesce a modernizzarsi in Europa. Facemmo una scelta scellerata venti anni fa con quel referendum sull'onda dell'emotività di Chernobyl, ma oggi c'è bisogno di ritornare sulla strada del nucleare".


DI PIETRO & GLI AZZECCAGARBUGLI

Di Pietro comizio

Una frase sempre verde "E che c'azzecca?!"

4 aprile 2009, intervista a Che tempo che fa, “Gesù Cristo, che era il Padre eterno, ogni 12 ne cannava uno: Giuda. Io che sono un povero cristo ho sbagliato, benedetto il Signore, non lo farò più”

20 novembre 2007, Intervista a Ballarò, “Io mi taglio la mano se casca Prodi per me… qui davanti a lei”

26 maggio 2009, Comizio a Padova “Affidare a Berlusconi la riforma della giustizia è come chiedere a un cappone di festeggiare il Natale”

16 dicembre 2010, ad Annozero rivolto al ministro Ignazio La Russa “Io sono analfabeta. Analfabeta si può essere, fascista no”

-------------------------------------------------------------------

GRILLO & LE COMICHE

Grillo, comizio

23 settembre 2007, “Parlare di Mastella è come sparare su un tonno in scatola”.

Tutto il Grillo che conta, Feltrinelli, 2006, “Ma Aristotele cos'era, se Buttiglione è un filosofo? Un elettricista?”

Tutto il Grillo che conta, Feltrinelli, 2006, “Per anni ci hanno abituato che un politico se aspettavi un po' diventava un pregiudicato, ma mai il contrario, che prendi un pregiudicato, aspetti un po' e diventa politico”

Tutto il Grillo che conta, Feltrinelli, 2006, "Ho sei figli. Mia figlia mi ha detto: " Voglio fare un provino a Saranno Famosi". Sapete, quella trasmissione del "marito" di Costanzo. Le ho detto: "Ma perché non ti droghi come tutti e la facciamo finita?"

-------------------------------------------------------------------

INGROIA & I PARTIGIANI

ingroia

11 novembre 2006, da un’intervista a l’Unità, “Abbiamo oggi una mafia più civile e una società più mafiosa. Una mafia sempre più in giacca e cravatta e una società che cambiandosi abito troppe volte al giorno sceglie il travestimento. Insomma, abbiamo interi pezzi di società che hanno ormai introiettato i modelli comportamentali dei mafiosi. E lo si vede in tutti i campi.”

30 ottobre 2011 , Rimini, congresso dei Comunisti Italiani, "Un magistrato deve essere imparziale quando esercita le sue funzioni - e non sempre certa magistratura che frequenta troppo certi salotti e certe stanze del potere lo è - ma io confesso non mi sento del tutto imparziale, anzi, mi sento partigiano. Partigiano non solo perchè sono socio onorario dell'Anpi, ma sopratutto perchè sono un partigiano della Costituzione. E fra chi difende la Costituzione e chi quotidianamente cerca di violarla, violentarla, stravolgere, so da che parte stare".

--------------------------------------------------------------------

LA RUSSA & LA DIFESA

la russa

17 dicembre 2010, ad AnnoZero, rivolto ad uno studente “Lei è un vigliacco, vigliacco. [...] Dovete ringraziare la sensibilità delle forze dell'ordine che vi avrebbero spazzato via in due minuti”

3 maggio 2011, da Ballarò “Lukashenko? Chi è questo?” (Lukashenko: presidente in carica della Bielorussia, si è guadagnato il nome di Duce di Minsk, per il suo governo definito dall'opposizione dittatoriale e autoritario)

--------------------------------------------------------------------

MARONI & LA LEGA(LITA')

04 febbraio 2009, da un'intervista del corriere.it risponde alla domanda: "La musica la compra o la scarica da internet?" - "La scarico illegalmente, è ovvio. Non sono mica come Bono degli U2 che fa grandi proclami per la pace nel mondo e contro lo strapotere delle multinazionali e poi si compra le azioni di Microsoft o di Forbes, così diventa ricco. Io sono per la libera scaricabilità della musica".

13 marzo 2012, da un'intervista a democraticivarese.it, "La Lega fin dall'inizio è stata criticata, ci hanno definito xenofobi perché, in alcuni casi, abbiamo mandato dei messaggi espliciti e a volte forti. Ma questo ci ha portato consenso e, non nego, che in qualche modo ci abbiamo marciato sopra. Dire che siamo razzisti è però un pregiudizio del quale non riusciremo a liberarci tanto facilmente".

--------------------------------------------------------------------

MONTI & I PROFESSORI

fornero

18 novembre 2011 Alla camera, a inizio mandato " Durerò e dureremo poco, dureremo non un minuto di più del tempo nell'arco del quale questo Parlamento ci accorderà la fiducia. La mia intenzione, naturalmente, è di proiettare la mia squadra di Governo, la nostra collaborazione, sulla prospettiva che va da qui alle elezioni. Non mi accingerei neanche ad andare oltre, questo l'ho chiarito a tutti, con schiettezza. È un compito già quasi impossibile quello che ho l'onore di ricevere, ma ci riusciremo. Naturalmente, non avrei neanche potuto prendere in considerazione l'idea di accettare un compito di questo genere, nel quale coinvolgo personalità di primo rilievo sul piano professionale ed istituzionale, con la predeterminazione di una durata più breve di questa. Naturalmente durerò e dureremo quanto la vostra fiducia in noi".

01 febbraio 2012, intervista a Matrix: “ I giovani devono abituarsi all’idea che non avranno un posto fisso per tutta la vita. Del resto diciamo la verità, che monotonia un posto fisso per tutta la vita”

27 giugno 2012, Fornero, “Il lavoro non è un diritto”

22 ottobre 2012, Fornero, “I giovani non devono essere troppo choosy”

07 novembre 2012, Fornero, “ L’agricoltura è un’occupazione, ti rende giovane e ti mantiene giovane”

--------------------------------------------------------------------

VENDOLA & LA FILOSOFIA

Bersani e Vendola

15 giugno 2008, “Porta a Porta? Sì, lo vedo… quando ho crisi d’insonnia”

18 luglio 2010, “C'è a sinistra un'etica e un'estetica della sconfitta e della bella morte, ti infilzano ma con la bandiera rossa che ti cade addosso come un sublime sipario: che palle!”


Scritto da: Grazia Russo

Data: 20-02-2013

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 11988 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli