La speranza è un sogno ad occhi aperti

Aristotele
Dove sei: OcchiAperti.Net > Notizie > Eco&Food, II edizione

May 22 2013

Dal 24 al 26 maggio al Chiostro di San Paolo

Eco&Food, II edizione

di Pasquale Matarazzo

Festival per uno stile di vita ecosostenibile




Ritorna il Festival Eco & Food “per uno stile di vita ecosostenibile”. Da venerdì 24 a domenica 26 maggio a Ferrara (piazzetta Schiatti- Chiostro di San Paolo), tre giorni dedicati all’alimentazione, l’informazione, al cibo biologico e allo sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente e del territorio con incontri, musica e cibo bio e local. Questa mattina è stata illustrata agli organi di informazione la seconda edizione della kermesse presso l’Assessorato alla Cultura alla presenza degli assessori comunali Massimo Maisto e Deanna Marescotti, del presidente della Circoscrizione 1 Girolamo Calò, il presidente di Arci Ferrara Paolo Marcolini e il vicepresidente del Comitato Bio & Food promotore del Festival Rodolfo Grechi.

PRESENTAZIONE II EDIZIONE, ISTITUZIONI- “L’anno scorso presentavamo la prima versione sperimentale di Eco&Food. Puntiamo come Amministrazione su iniziative che possano ripetersi nel tempo e la prima edizione è andata bene dal punto di vista dell’immagine e dell’affluenza. E’ un’occasione importante in un ambito culturale a 360°. E’ un’iniziativa che coniuga eventi ludici alla promozione di stili di vita ecosostenibili e la valorizzazione di un luogo importante come il Chiostro di San Paolo. Con la seconda edizione di Eco & Food possiamo dire che Ferrara ha un nuovo festival” ha commentato l’assessore alla Cultura Massimo Maisto. Sulla stessa lunghezza d’onda il parere espresso dall’assessora alle Attività Produttive del Comune di Ferrara Deanna Marescotti che parteciperà alla Sbiciclata Eco&Food in programma domenica 26 maggio: “C’è soddisfazione nel presentare questa seconda edizione di Eco&Food nella quale si punta ad un salto di qualità consolidando lo stile e il livello espresso l’anno scorso. Sarà presente uno stand dell’associazione della Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara che esporrà 17 prodotti tipici del nostro territorio”. Ritiene raggiunto l’obiettivo posto ad inizio legislatura di proporre all’interno del Chiostro di San Paolo eventi di qualità il presidente della Circoscrizione 1 Girolamo Calò. Soddisfazione espressa anche dal presidente di Arci Ferrara Paolo Marcolini: “Occorre tornare ad uno stile di vita slow. E’ una manifestazione che parla di filiera corta, memoria per l’uso responsabile dei beni comuni e l’educazione e la rieducazione popolare. Importante anche l’attenzione del Festival alla celiachia”.

GLI ORGANIZZATORI E IL PROGRAMMA- Tocca al vicepresidente del Comitato Bio & Food Rodolfo Grechi illustrare il programma dell’appuntamento del 2013 di Eco&Food: “Il Festival nace in sinergia con le realtà presente sul nostro territorio. L’anno scorso i numeri sono stati al di sopra delle nostre aspettative. Abbiamo stimato tra le 3500 e 5000 le presenze alla prima edizione. Lo spirito è sempre lo stesso. Fare un festival di contenuti in grado di portare ad un pubblico maggiore le tematiche green in un ambiente friendly. Anche quest’anno ogni giornata avrà un suo tema: venerdì focus sulla mobilità, sabato sull’ambiente e domenica si parlerà di alimentazione. Venerdì 24 maggio tavola rotonda con l’assessore comunale Aldo Modonesi, poi la presentazione del libro “Io pedalo e tu?” di Filippa Lagerback, poi dj-set. Sabato 25 maggio incontro con i giornalisti che si occupano di tematiche green, l’arrivo dell’Acoustic Spirit Duo che attraversano l’Italia in bici poi Luca Bonaccorsi “Mr. Green” e il live della band Co.Ska. Domenica 26 maggio la Sbicicalata con gita in bici nei luoghi del Bio, tavola rotonda su cibo e agricoltura e chiusura con lo spettacolo Made in Fe con Franceschini e Poltronieri. Anche lo show è a km 0. Nel corso delle tre serate altrettanti appuntamenti culinari con Soulfood, crudi sapori d’estate, assaggi di pasta di canapa e vegan vip party”.

SOUL FOOD- All’interno di Eco&Food spazio anche per il progetto Soul Food, “il percorso formativo che ha l’obiettivo di far conoscere il cibo sotto un altro punto di vista ovvero come uno strumento terapeutico” ha spiegato la psicologa Pescarin. “Ad Eco & Food proporremo un aperitivo con prodotti del momento e presenti sul territorio. In questo periodo ci sono i colori verde e rosso quindi faremo qualcosa con asparagi e fragole” ha anticipato lo chef Spadoni.

PARENTESI LOWASTE- Ad anticipare il Festival Eco&Food giovedì 23 e venerdì 24 maggio spazio al progetto LOWaste che ha come obiettivo principale la diminuzione della produzione locale dei rifiuti attraverso lo sviluppo di un mercato di prodotti riciclati per il riuso e il riutilizzo dei materiali.

Il programma:
http://www.ecoefood.it/

Scritto da: Pasquale Matarazzo

Data: 22-05-2013

Condividi questa pagina:

Articoli correlati

Visite: 4160 - crediti - redattori

Login

Comune di Ferrara
Assessorato alle Politiche per i Giovani
Reg. n. 05/2004 Tribunale di Ferrara

Mi sono fatto da solo. Credo di aver avuto per maestri i miei occhi.

Michelangelo Antonioni

Powered with CMS Priscilla by ^____^ - XHTML/CSS Design by petraplatz

feed RSS Succede in Giro

feed RSS Ultimi Articoli