Ferrara Dietro Le Stelle 2013

FDLS2013 \ The Vaccines a Ferrara 09.07.2013

La straripante energia della band inglese conquista Ferrara Sotto le Stelle

di Edoardo Gandini
home OA > Musica > Live > Ferrara dietro le stelle 2013 > The Vaccines a Ferrara 09.07.2013

Guarda le fotoCommenta su Facebook

vaccinesCosa vi aspettavate dai The Vaccines? Oltre ad essere l’esordio discografico del quartetto londinese, gran mattatore delle classifiche un paio d’anni fa, è anche una domanda del tutto legittima, soprattutto alla fine di un loro concerto. I The Vaccines, chiamati a dare una bella dose di adrenalina al palinsesto di Ferrara Sotto Le Stelle, si guadagnano l’appellativo di ciliegina sulla torta del festival; annunciati con discreto ritardo rispetto agli altri gruppi, in una cornice tanto evocativa quanto rischiosa, hanno contribuito a sottolineare (ce ne fosse stato bisogno) la bontà delle scelte organizzative della manifestazione, arricchendo enormemente il programma di quest’edizione.
Il Cortile del Castello è la location prestabilita per l’esibizione dell’esuberante band britannica, già impegnata a Ferrara dalla sera prima in bevute e foto con i fan.

Alle 20.45, davanti a poche centinaia di fan, si presentano sul palco le Deap Vally, improvvise come un temporale estivo. Il duo californiano, una sorta di mix tra White Stripes e Courtney Love, riversa sui presenti una potente esplosione sonora, attirando l'attenzione in maniera perfetta; con una buona combinazione di riff hard rock e straripante sensualità, le due giovani ragazze conquistano, in appena mezz’ora di set, tutto l’impaziente pubblico.
vaccines2
Con un cortile quasi pieno, alle 21.45 circa, arriva il momento del piatto forte della serata, i The Vaccines, accolti con smaniosa attesa da un fidelizzatissimo pubblico. Per non tradire le aspettative il quartetto inglese si presenta ai suoi fan con una partenza da far drizzare i capelli con Blow It Up, Teenage Icon e Ghost Town in rapida successione. Il fare da “stronzetto” e rocker consumato del cantante Justin Young è contagioso ed è impossibile rimanere fermi di fronte all’energia che il gruppo sprigiona sul palco. Ad ogni attacco si alzano urla di approvazione, ad ogni stacco applausi; il pubblico è completamente in balia degli eventi e Justin lo aizza cercandolo continuamente e avvicinandosi alle transenne già al quinto pezzo, A Lack Of Understanding.
vaccines3
Mentre le prime file si esibiscono in un pogo continuo, dalle retroguardie si alzano potenti cori, particolarmente adatti alla costruzione di quasi tutti i brani della band, fortemente riconducibili alla tradizione Post Punk Revival, influenzati in maniera decisa da gruppo come The Libertines e Yeah Yeah Yeahs fino ai precursori Ramones.
Justin e compagni non si perdono in inutili convenevoli e, in pochissimo tempo, mettono in fila un gran numero di successi, pescando dalle due produzioni discografiche all’attivo; il celeberrimo What Did You Expect from the Vaccines? viene eseguito interamente mentre dell’ultimo Come Of Age viene fatta una intelligente selezione dei brani più accattivanti e orecchiabili.
vaccines4
Il set dei The Vaccines dura un totale di un’ora e venti minuti (scarsi) comprensivi di un encore, in cui la band regala ai presenti l’esecuzione di un inedito assoluto, Do You Wanna A Man?, e un focoso finale con Norgaard, il loro pezzo più famoso e orecchiabile.
Non so quanto possa essere giusta l’etichetta di next big thing che il gruppo si porta appresso fin dai primissimi esordi, se non altro perché il quartetto inglese non aggiunge moltissimo in quanto ad innovazione al già straripante pentolone brit rock, ma una cosa è sicura: qualunque cosa vi aspettavate dai The Vaccines, loro hanno rispettato le attese.

Salutandovi, allego la scaletta integrale del concerto, e vi do appuntamento a giovedì 11 luglio in compagnia degli Arctic Monkeys, l’appuntamento più importante dell’estate ferrarese come dimostrato dal Sold Out fatto registrare più di un mese fa.


The Vaccines

1. Blow it Up
2. Teenage Icon
3. Ghost Town
4. Tiger Blood
5. A Lack of Understanding
6. Wetsuit
7. Under Your Thumb
8. Wolfpack
9. Post Break Up Sex
10. All In White
11. Aftershave Ocean
12. Melody Calling
13. No Hope
14. Wreckin’ Bar
15. If You Wanna
16. I Always Knew
17. Family Friend
Bis
18. Do you Wanna A Man?
19. Bad Blood
20. Norgaard

12-07-2013 - visite: 5717

Condividi questa pagina:

Sigur Ros a Ferrara 26.07.2013
di Edoardo Gandini

Il Grandioso ritorno della band islandese Leggi l'articolo

Arctic Monkeys a Ferrara 11.07.2013
di Edoardo Gandini

Impressionante successo di pubblico per la data ferrarese della band inglese Leggi l'articolo

The Vaccines a Ferrara 09.07.2013
di Edoardo Gandini

La straripante energia della band inglese conquista Ferrara Sotto le Stelle Leggi l'articolo

The Black Angels a Ferrara 05.07.2013
di Edoardo Gandini

Unica data italiana a Ferrara Sotto le Stelle per la band texana Leggi l'articolo

Baustelle con Ensemble Symphony Orchestra 28.06.2013
di Edoardo Gandini

Grande successo al Teatro Comunale per la tappa ferrarese del gruppo toscano Leggi l'articolo

Fun. a Ferrara 12.06.2013
di Edoardo Gandini

Inizia con un tutto esaurito la nuova edizione della rassegna ferrarese Leggi l'articolo

Valid CSS 2 Valid XHTML 1.0 Strict